Cosa vuole chi sta cercando casa?

Ecco chi sono i nuovi acquirenti e cosa vogliono: i Millenials e la loro casa ideale. Sentiamo spesso nominare la generazione Z, o Y o Millennials più in generale. Nomi strani, categorie sconosciute, ma estremamente presenti nel mercato. I Millenials solo nati circa dal 1980 ai primi decenni del 200 e sono coloro che si apprestano a cercare casa, sono i clienti di oggi. Conosciamoli meglio e scopriamo insieme come intercettare le loro reali esigenze.

I Millennials prediligono il lavoro intellettuale a quello manuale soprattutto poiché arrivano da una forte scolarizzazione, vorrebbero fare un’esperienza professionale all’estero perchè nati e cresciuti nell’epoca della globalizzazione più vera e considerano più cool lavorare in una start up, piuttosto che in una grande azienda, poiché il lavoro smart è tutto. Non solo: sono convinti che il vero punto di forza, in un’azienda, siano le competenze e la formazione; danno quindi più valore alle possibilità di crescita e di carriera piuttosto che alla retribuzione.

Questa è la vera generazione digitale che ha significative competenze informatiche, disponibilità alla mobilità, spiccato senso di autonomia e un’idea del lavoro informale, meritocratica e poco gerarchizzata. Sono dinamici, tecnologici e attenti alla realtà e alle sue dinamiche sociali e ambientali.

E come si traduce tutto questo nel mercato immobiliare e nella ricerca di una casa?

I Millennials sono molto diversi rispetto alle generazioni precedenti; i ragazzi, qualche anno fa cercavano di non allontanarsi troppo dalle loro radici, cercavano una connessione con affetti e territorio. Per la net-generation, invece, questo non è più così importante: il mercato del lavoro è cambiato, la società è cambiata e anche loro hanno una visione del
mondo diversa, è tutto un divenire caotico.

Scritta led

Dove si incontra questo dinamismo? Basta vivere la cit. E per vivere in città bisogna scendere a compromessi almeno sulle dimensione. I Millennials sanno di dover prediligere abitazioni di piccole dimensioni, come bilocali, ma non scenderanno a compromessi sulla loro modernità, dovranno quindi essere: efficienti, alla moda, tecnologici ed ecologici. Costruiti esattamente su di loro e che rispecchino il loro approccio pratico alla quotidianità.

Primo fra tutti il design: tutti gli spazi devono essere sfruttati per rendere la casa, per quanto piccola, accogliente e in linea con la loro personalità e idea di abitazione. Non ci sono oggetti superflui poiché le case dei Millennials sono considerate un punto di ritrovo e di condivisione piuttosto che di relax e di quiete; sono case di dettagli, con la zona living con cucina a vista, ambienti spaziosi dove invitare gli amici, insomma “intsagrammabili”. Per ottenere questa abitazione perfetta, prediligono appartamenti non arredati e dove fare dei piccoli interventi di ristrutturazione per poter curare tutti gli aspetti tra interior design e illuminotecnica.

Luminosità e spazio sono le parole che descrivono meglio gli ambienti, indipendentemente dalla superficie. Ai Millennials piace vivere ambienti areati ed esposti alla luce naturale soprattutto poiché per molti casa e ufficio coincidono. I Millennials siano la generazione tecnologica per definizione e lo smart working è una pratica sempre più diffusa: basta una connessione internet e un pc, ed è evidente quanto sia appetibile per loro una casa con predisposizioni di domotica o una smart home. Non solo per la loro propensione alla tecnologia, ma anche perchè puntano alla praticità: niente vezzi estetici, niente case d’epoca dalle spese di mantenimento stratosferiche, niente ambienti di rappresentanza, ma che al contrario abbia tutto a portata di touchscreen.

Questi acquirenti sono consapevoli, costantemente connessi, hanno capacità critica e un rapporto realistico con il denaro che li porta ad esser molto oculati e scrupolosi nelle scelte di tutti i giorni. È atteggiamento che si evidenzia anche sul mercato immobiliare soprattutto con attenzione all’ambiente e alle tecnologie che permettono la massima efficienza e la riduzione dei consumi.

In poche parole la casa perfetta per un Millennials è: efficiente, alla moda, tecnologica ed ecologica.

Vuoi scoprire alcune soluzioni ideali per rendere il tuo progetto perfetto per questa generazione? Segui i nostri prossimi articoli!

Iscriviti alla newsletter!