Illumina!

Come scegliere il punto luce perfetto per una casa di design e alla moda. Abbiamo visto come i trend per le nuove abitazioni orbitino attorno ai Millennials e alle loro esigenze, riassumibili in concetti quali: semplicità e modernità, smart e design. Nel precedente articolo abbiamo scoperto da vicino cosa significhi avere una SmartHome e in che modo questo cambierà il concetto stesso di casa (se vi siete persi l’articolo, non temete, basta un click). Ma non è tutto, l’abitazione perfetta per un Millennials - e non - è soprattutto luminosa e “instagrammabile”. Deve essere adatta alle feste, ad accogliere gli amici, ai momenti di convivio; deve avere angoli a effetto, scorci originali e luci perfette per foto perfette e momenti perfetti. 

Scegliere la giusta luce non è una scelta banale, bisogna considerare sempre l’anima dell’abitazione e ricordare che l’illuminazione deve rendere ogni ambiente più accogliente e le linee di lampade e accessori devono dare personalità alla stanza, non sono solo oggetti funzionali. Mettere in luce i punti giusti può aiutare a far risaltare oggetti di design, quadri e fotografie, stampe o elementi come inserti in cartongesso, scale o porte; fino a semplicemente creare un’atmosfera sofisticata o intima.

Trovare la lampada giusta, però, può essere un vero e proprio lavoro, faticoso e dispendioso se ci si mette in testa di andare fisicamente a cercare la lampada perfetta in tutti i punti vendita che troviamo vicino a casa.
Fortunatamente esistono ottimi siti online che velocizzano e rendono più efficiente e meno stancante questa ricerca. 

Ora vedremo insieme gli ambienti principali di ogni abitazione per darti un’idea di cosa significhi pensare alla luce come elemento d’arredo. Ovviamente sono solo pochi suggerimenti, vi sono infinite soluzioni, basta non limitare la fantasia - e per ognuna di queste soluzioni è prevista l’integrazione nel sistema SmartHome. 

Il Living, tra zona da pranzo e zona relax
livining_dustrial_chic

Alcuni elementi fondamentali che non dovrebbero mancare nel living sono: una o più sospensioni che scendono sul tavolo, faretti o barre LED che illuminano diffusamente, in controsoffitti o zone nascoste o tagli e luci di intensità minore, a soffitto dietro le tende o da terra che creano atmosfera. Perché così tanti elementi? Il Living è l’elemento fondante della cosa moderna, è dove si concentra lo stile, è dove si concentra quasi tutta la vita dell’abitazione, comprende il tavolo dove condividere pranzi e cene, comprende la sala dove rilassarsi con musica e film e parte della cucina dove sbizzarrirci ai fornelli. L’illuminazione, come l’arredamento e il carattere devono essere coerenti, comunicare e dare un senso di continuità ad ambienti diversi per funzione, ma unici per spazio.

Vediamo come si traduce questa idea in uno degli stili di interior design più in del momento: l’industrial chic. Gli elementi principali sono colori scuri come il nero e il cioccolato, largo uso di legni e metallo, e una luce calda e accogliente. È uno stile diretto, senza fronzoli, quasi mascolino, ma decisamente adattabile a qualunque abitazione, a patto che poi non si amino alla follia soprammobili o oggetti vari, si rischia di non avere lo spazio adatto. Tornando alla nostra illuminazione, la regola di base è luce calda e conviviale, con lampade essenziali e di foggia industriale. Ad esempio l’utilizzo di lampade a sospensione che scendono con eleganza sul tavolo della sala da pranzo.  

Be focused… almeno in cucina
modern_kitchen

La cucina, un ambiente in cui design e funzionalità devono convivere, soprattutto se si ama davvero cucinare. È quindi necessario un ambiente chiaro, ricco di luce e moderno in cui è perfetta una lampada led a sospensione, con funzione smart che permetta di regolare, accendere e spegnere la lampada a seconda delle necessità con smartphone o smart speaker (come Google Home o Alexa). Puoi creare, assaggiare, fare un aperitivo con gli amici mentre spadelli e gestisci le luci nello stesso momento. 

Il corridoio non è solo di transito   
modern_lighting

Ogni elementi di casa deve essere unico, anche il corridoio che spesso presenta una forma lunga e stretta per cui risulta facile avere una scarsa illuminazione, dovuta all’assenza di fonti di luce dirette come porte o finestre. I grandi classici sono i faretti a incasso, le applique da parete o, se l’ambiente è abbastanza grande da permettere una soluzione del genere, un lampadario a sospensione. Ma in questo articolo non stiamo guardando le soluzioni classiche, ma quelle più originali, di design e dagli effetti luce inaspettati. 

Potreste quindi, se la casa è in costruzione o ristrutturazione pensare ai tunnel solari, veri e propri vestiboli pronti a far penetrare la luce naturale nelle mura domestiche. Ma se questa soluzione è per voi impraticabile, ci sono anche delle validissime alternative. Una soluzione romantica è illuminare il corridoio posizionando tante lucine a led sul soffitto, quasi una costellazione luminosa di grande suggestione. Invece, se lo stile industrial chic di prima ha fatto breccia nel vostro cuore potreste anche scegliere faretti sospesi a bracci metallici, apparentemente arrugginiti e dall’aria vissuta.

Il bagno, intimo elemento di relax

bathroom_designArriviamo al momento delicato, il bagno; non deve essere né eccessivamente illuminato (perché potrebbe apparire inospitale con effetto sala operatoria), né eccessivamente buio, per ovvie ragioni.

L’ideale è utilizzare livelli di luce differenti e gestibili autonomamente, scegliendo l’illuminazione più adatta al momento; in generale la luce deve essere diffusa uniformemente.

La zona doccia o vasca potrebbe avere delle luci regolabili o cromoterapiche per rendere l’ambiente rilassante e benefico, mentre la zona lavabo deve essere molto ben illuminata, perchè è l’area in cui ci specchiamo, trucchiamo, facciamo la barba e ci guardiamo mentre ci vestiamo. Necessita quindi di luce in grado di non creare zone d’ombra e di regolare l’intensità a seconda delle esigenze.

Una soluzione innovativa e originale è quella di creare delle strisce d’illuminazione sui soffitti e sui pavimenti, la luce così non sarà diretta, sarà regolabile e del tutto inusuale. 

Luci soffuse e atmosfera per una camera perfetta
lighting_bedroom

L’ultimo ambiente, quello più intimo e personale. Quello dove non è permesso sbagliare, visto che siamo arrivati fin qui splendidamente! Vediamo come rendere la tua camera da letto luminosa e moderna grazie a dei faretti incassati a soffitto, illuminano in maniera efficace, sono facilmente integrabili a un sistema smart e rendono la luce sofisticata e funzionale. Questo tipo di illuminazione dà inoltre l’illusione di una stanza più grande.

Queste sono solo alcune delle idee che si possono pensare per rendere l’illuminazione parte integrante della vostra SmartHome alla moda, se volete approfondire e scoprire altre soluzione, visitate il nostro sito e contattate i nostri esperti!

SCOPRI IL NOSTRO SERVIZIO >>

E seguiteci nella prossima tappa nel nostro tour dei trend del momento.

Iscriviti alla newsletter!