Vivere Smart-Home

Cosa significa, cos’è e come funziona? Una Smart Home ha la funzione “pilota automatico”, ha cioè la capacità di prevedere, anticipare e far fronte alle esigenze di tutti gli abitanti, deve semplificare la vita. In breve, in un Smart Home tutti i dispositivi elettrici, elettronici ed informatici presenti coesistono e comunicano tra loro, ma vengono gestiti, controllati e comandati da un unico sistema centrale, una sorta di “cervellone”. Un’organizzata armonia di informazioni il cui risultato è quello di sostituire completamente le “funzioni” che faresti in determinate condizioni, in altre parole, limita il tuo l’intervento garantendo il miglior comfort e la maggiore sicurezza a te e alla tua famiglia (o ai tuoi inquilini), proprio come nelle auto a guida autonoma che presto troveremo sul mercato. 

Una semplice domanda: quali sono le azioni che fai ogni giorno in casa? Prendiamo alcune che sono comuni a tutti come accendere e spegnere le luci, aprire e chiudere le tapparelle o inserire e disinserire il sistema d’allarme. Se contiamo, per ognuna di queste azioni, quanto tempo “perdi” hai subito il desiderio di trovare “chi” le potrebbe fare per te e la risposta è: la casa stessa. 

In breve possiamo dire che in una Smart Home:

  • Tutto quello che viene utilizzato almeno una volta al giorno deve essere fatto nel modo più facile e naturale possibile e da chiunque.
  • Tutto quello che non vogliamo influenzare deve essere fatto automaticamente come gestire l’ombreggiatura, mantenere la temperatura desiderata, monitorare gli allarmi, ridurre i consumi,…
  • Tutte le impostazioni e gli altri controlli possono essere fatti attraverso una semplice interfaccia graficasmarthome

Ma come si fa? Dopo aver scelto un installatore dalla capacità comprovata nel campo smart, la prima cosa da fare è definire dove si accenderanno i singoli punti luce, i comandi per le tapparelle, l’allarme (se lo si desidera) e dove posizionare il videocitofono. Si dimensioneranno poi le scatole che conterranno i frutti e le tubazioni sperando che la soletta sia abbastanza da ospitare tutti i tubi anche se questi saranno di dimensioni ridotte rispetto a un impianto tradizionale; infatti rispetto all’impianto tradizionale, le pulsantiere di comando non avranno al loro interno dei cavi a 230V ma un semplice cavo BUS a bassa tensione con una scheda di ingressi a cui collegare dei pulsanti.

Una volta che tutta la parte tecnica è stata progettata, si arriva alla vera rivoluzione: l’impostazione degli scenari. Uno scenario altro non è che una routine programmata sulle esigenze di chi vive in quell’abitazione. 

Ipotesi: sveglia notturna.

  • Con l’impianto tradizionale per accendere la luce notturna, si deve trovare il tasto nella pulsantiera con il rischio di sbagliare e illuminare tutto a giorno;
  • In una Smart Home, appena varchi la porta automaticamente si accenderà la luce notturna.

Chi vive smart decide cosa fa la casa!

Questo è possibile perchè i nuovi punti di comando non solo hanno un design moderno e accattivante, ma hanno il grande vantaggio di poter modificare la funzione di ogni singolo tasto delle pulsantiere (ciò significa anche che non è necessario prevedere prima da dove si accende ogni singolo punto luce). La stessa cosa vale per il crepuscolare che potrà essere programmato per accendere uno o l’altro circuito luce, o perchè no? Entrambi! Inoltre, alcuni modelli hanno anche delle funzioni aggiuntive integrate come il sensore di temperatura, umidità, LED di segnalazione.

La differenza è sostanziale, rispetto ad un impianto tradizionale, ma andiamo a vederla nel dettaglio:

  • si riduce parzialmente il numero delle pulsantiere e la loro grandezza,
  • le tubazioni sono più piccole ed i cavi sono minori e più piccoli,
  • c’è la massima flessibilità per poter modificare la funzione di ogni singolo tasto,
  • è possibile realizzare delle funzioni centralizzate,
  • collegando un sistema di supervisione si può comandare - sia in locale che in remoto - qualsiasi cosa,
  • Gli scenari anticipano ogni nostra necessità.

Ricordati, la Smart Home è altamente tecnologica e creata su misura per te e le tue esigenze, è efficiente, è ottimizzata, è ecologica. 

Vuoi saperne di più? Basta chiedere al tuo smartphone di chiamarci o...

SCOPRI IL NOSTRO SERVIZIO >>

Iscriviti alla newsletter!